Prodotti

Catalogo prodotti » Interferenze LTE » Filtro LTE 3B elettronica
Filtro LTE 3B elettronica

Descrizione
Da gennaio 2013, gli operatori di telefonia mobile sono in procinto di lanciare i nuovi servizi LTE, che utilizzano una banda di frequenze fino allo scorso anno destinata ai canali televisivi.

Questa banda di frequenze viene captata anche da tutti gli impianti di ricezione TV, essendo stata utilizzata fino alla fine dello scorso anno da emittenti nazionali e locali.

Per evitare che i segnali LTE generino interferenze degradando (fino all’accecamento) i segnali televisivi distribuiti dall’impianto in uso nel condominio è necessario intervenire sullo stesso, adeguandolo al nuovo panorama tecnologico.
Si tratta di un intervento non dipendente dalla qualità dell’impianto in uso e causato dall’utilizzo, da parte degli operatori telefonici, di frequenze prima in uso e quindi ricevute dall’impianto d’antenna TV.

Per garantire la continuità di funzionamento dell’impianto TV si consiglia di eseguire, in forma preventiva, l’installazione di filtri dedicati che potranno così scongiurare, nella maggior parte dei casi, interferenze dannose alla ricezione di alcuni canali TV.

In questo modo si eviterà di intervenire quando le interferenze saranno già presenti e si potrà garantire una migliore qualità dell’intervento stesso.
A tale scopo proponiamo l' utilizzo del filtro LTE della 3B ELETTRONICA  da inserire tra l'antenna e l'ingresso dell' amplificatore. Si tratta di un prodotto brevettato che rispetta le normative europee per quanto riguarda l' attenuazione di transito e il taglio delle frequenze telefoniche.

Dalle specifiche del filtro,scaricabili dall' area "download", si può notare che già a 793 Mhz (ch. 61) l'attenuazione raggiunge valori di -30 db senza abbattere il ch. 60(molto importante nell' area milanese per la presenza dei canali del gruppo LT television (Alice,Marcopolo, nuvolari)